Brunello di Montalcino Riserva 2011

Brunello di Montalcino DOCG Riserva

Vino prodotto selezionando in ciascuna annata la botte migliore di tutta la cantina, che generalmente corrisponde alla nicchia ecologica delle vigne poste a 200 m. sul livello del mare. La zona di produzione è quella di Castelnuovo dell’Abate, nella vallata del fiume Orcia. La forma di allevamento del vigneto è a cordone speronato. La vendemmia avviene manualmente in cassette da 15-20 kg, nella seconda metà di settembre. La resa ad ettaro è di 30-35 q.li. Le uve vengono selezionate più volte in vigna e viene effettuata una selezione manuale in cantina. Vinificazione in tini di legno, fermentazioni spontanee e macerazioni molto prolungate, con rimontaggi all’aria. Affinamento in botti di rovere da 30 hl per 60 mesi e in bottiglia per 12 mesi. Il vino non viene filtrato prima dell’imbottigliamento.


Note degustazione

Questa edizione 2011 è stata particolarmente sofferta e centellinata per l’enormità della calura che ne attanagliò giorno e notte la maturazione. Ciò non toglie a questo vino il carattere di un’espressione aromatica così penetrante tale da erigerlo tra le migliori rivelazioni di sempre della sua eleganza floreale e caleidoscopica. Questa Riserva nasce come fratello maggiore del Brunello 2011 e come questo è prova di fedeltà in tutto delle pratiche e cure nella tradizione della cantina, di cui Giulio Gambelli fu testimone oculare fino al 3 Gennaio 2012.

Abbinamenti

Scheda Tecnica

Denominazione:Brunello di Montalcino DOCG Riserva
Composizione:100% Sangiovese
Titolo alcolometrico:14 % vol.
Colore:rosso rubino tendente al granato del Sangiovese
Produzione3360 bottiglie

Altri prodotti della tenuta