Brunello di Montalcino 2012

Brunello di Montalcino DOCG

Vino prodotto da vigne poste a 200, 300 e 450 m. sul livello del mare con diverse esposizioni e su terreni ricchi di scheletro e molto poveri. La zona di produzione è quella di Castelnuovo dell’Abate, nella vallata del fiume Orcia. La forma di allevamento del vigneto è a cordone speronato. La vendemmia avviene manualmente in cassette da 15-20 kg, nella seconda metà di settembre. La resa ad ettaro è di 30-35 q.li. Le uve vengono selezionate più volte in vigna e viene effettuata una selezione manuale in cantina. Vinificazione in tini di legno, fermentazioni spontanee e macerazioni molto prolungate, con rimontaggi all’aria. Affinamento in botti di rovere da 30 hl per 48 mesi e in bottiglia per 8 mesi. Il vino non viene filtrato prima dell’imbottigliamento.


Note degustazione

Bella tinta rubina oscura per questo Brunello da annata molto siccitosa per infino alla vendemmia. I profumi consuetamente eleganti e variegati allietano pure questa versione di Poggio di Sotto, che per questa occasione più che in altre dispiega anche delle note speziate oltre che mediterranee. Il gusto ha un piglio tuttora austero oltre che saldo, per accompagnarne la completa fusione per alcuni decenni a venire.

Abbinamenti

Abbinamenti gastronomici con carni rosse arrosto e brasate, cacciagione e formaggi stagionati.

Scheda Tecnica

Denominazione:Brunello di Montalcino DOCG
Composizione:100% Sangiovese
Titolo alcolometrico:13,5 % vol.
Colore:rosso rubino tendente al granato del Sangiovese
Produzione7760 bottiglie.

Altri prodotti della tenuta